Petizione n. 1202/2016, presentata da Paola Bellone, cittadina italiana, sulla violazione da parte dell'Italia della legislazione europea in materia di trattamento economico dei giudici onorari e dei sostituti procuratori onorari

436 Sostenitori - Status: Sostegno consentito
 

Dati della petizione

Titolo della sintesi: Petizione n. 1202/2016, presentata da Paola Bellone, cittadina italiana, sulla violazione da parte dell'Italia della legislazione europea in materia di trattamento economico dei giudici onorari e dei sostituti procuratori onorari

Numero di petizione: 1202/2016

Temi : Occupazione

Paese: Italia

Nome dell'associazione: Comitato Articolo 10

Dati del firmatario

Nome: Paola Bellone

 

Sintesi della petizione

La firmataria denuncia che lo Stato italiano avrebbe violato in maniera costante i diritti fondamentali dei magistrati onorari (giudici onorari e sostituti procuratori onorari) sanciti dalla legislazione dell'Unione europea, dalla Carta dei diritti fondamentali dell'Unione europea e dalla Carta comunitaria dei diritti sociali fondamentali dei lavoratori. La firmataria sostiene che, pur svolgendo le stesse funzioni giudiziarie dei magistrati salariati, i magistrati onorari italiani non hanno diritto né a un periodo minimo di ferie annuali retribuite né al congedo di maternità, lavorano con contratti a termine e vengono discriminati rispetto ai magistrati e ai procuratori che sono dipendenti statali (magistrati di carriera) in termini di remunerazione e di previdenza sociale. La firmataria invita pertanto il Parlamento europeo a esaminare la situazione dei magistrati onorari in Italia, i quali svolgono le proprie funzioni senza le adeguate garanzie.